Milan Comic Con 2017
Milan Comic Con 2017

Il 2 e 3 dicembre 2017 si è svolto a Milano il Milan Comic Con, tra gli ospiti il mitico Robert Englund.

Il Milan Comic Con è spuntato dal nulla e quando è successo molti hanno drizzato subito le orecchie vista l’assonanza del nome dell’evento con il più noto San Diego Comic Con. In realtà non c’è nessun collegamento tra le due manifestazioni, ma di sicuro qui ci troviamo di fronte ad una “misteriosa” e ignota organizzazione “non italiana”, che è riuscita a portare all’evento nomi altisonanti come quello di Robert Englund, Billy Boyd, John Rhys-Davies, Kim Coates (Sons of Anarchy) e altri attori minori ma comunque famosi come Christopher Judge, Ingvild Deila, Alistair Petrie, Addy Miller (la bambina zombie di The Walking Dead).

Abbiamo ricevuto gli accrediti con discreta facilità, comunicando con lo staff in inglese ma senza mai avere un nominativo di riferimento. La situazione ci è parsa davvero particolare, ma alla fine tutto è andato liscio come l’olio.

Sabato 2 dicembre, il Milan Comic Con comincia puntale ma non nel migliore dei modi, chi ha pre-acquistato il biglietto si ritrova a fare una fila lunga e lenta, mentre chi ha deciso di acquistarlo sul posto non attende neanche un minuto ed entra. Detto ciò, nessuno ha aspettato un tempo eccessivo o inaccettabile, dato che l’afflusso non è stato esorbitante. Domenica 3 invece, la fauna è aumentata decisamente, e anche i cosplayer si sono palesati in tanti.

Dentro la fiera ci accolgono una serie di volontari davvero cordiali e disponibili, all’ingresso troviamo più o meno le solite installazioni: l’auto di Starsky & Hutch, il Maggiolino tutto matto, la DeLorean di Ritorno al futuro, e tanti banchetti con action figure, t-shirt e ammennicoli vari che potrebbero piacere solo a nerd come noi.

Gruppi di cosplayer hanno allestito i loro stand e intrattenuto gli avventori con dedizione, ma una nota di merito va in particolare alla Dark Knight League composta da un Batman davvero credibile e da Joker, Harvey Dent, l’Enigmista, Harley Queen, Ivy e Catwoman con costumi davvero splendidi. Anche il gruppo Ghostbuster Italia si è distinto per iniziativa, coinvolgendo i più piccini con simpatici giochi e regalando certificazioni di Ghostbuster ufficiale a chi superava la prova di abilità (mio figlio di 3 anni ha gradito, tutto fa curriculum).

Gli ultimi che voglio e devo assolutamente citare tra gli standisti, sono i ragazzi di RetroAcademy, che hanno portato un sacco di console retrogame con tanto di monitor e tv a tubo catodico per far giocare tutti con i giochi che hanno fatto la storia dei videogame. Il loro intento è nobile e siamo intenzionati a parlarvi ancora di loro molto presto.

Il nostro giudizio sul Milan Comic Con 2017 è in definitiva positivo, 20 euro per l’ingresso sono sicuramente troppi, ma abbiamo l’impressione che nomi di questo calibro solo questa amministrazione possa portali nuovamente a Milano, e con i dovuti miglioramenti questa fiera potrebbe diventare nelle prossime edizioni uno degli eventi più importanti nel panorama nerd.

Fotogallery del Milan Comic Con 2017


Segui Nerdgazmo su FacebookInstagram, iscriviti al gruppo Telegram e al canale Youtube per non perderti tutte le nostre notizie! 💀